Tutti gli articoli di Barbara Sommovigo

Informazioni su Barbara Sommovigo

Ricercatrice di Letteratura francese all'Università di Pisa i miei interessi si dividono tra il teatro comico francese (fine Seicento, inizo Settecento), la letteratura di espressione francese (in particolare quella del Nord Africa) e la traduzione letteraria.

Trop de faveur tue/Troppo favore uccide

La novella Trop de faveur tue è stata pubblicata per la prima volta nella Revue de Paris del 15 dicembre 1912 e del primo gennaio 1913 benché il primo titolo che Stendhal aveva pensato per questo testo fosse Trop de faveur nuit.

Firenze, 1589. Il racconto è ambientato in un convento benedettino all’epoca di Ferdinando de’ Medici. Si narrano le vicende delle giovani monache ospiti del convento offrendo un vivace affresco dell’Italia rinascimentale. Ma i veri protagonisti della novella sono le passioni segrete, i complotti e gli inganni che si susseguono incessantemente fino a condurre i protagonisti, tramite duelli, bugie e avvelenamenti, a un tragico epilogo.

I temi chiave sono il convento e la costante ricerca di libertà, provocata dalle forti passioni che spingono le monache a commettere anche crimini.

L’anagrafica delle traduzioni qui di seguito riporta la prima pubblicazione in lingua francese, e le successive traduzioni italiane dal 1949 al 2014.

Anagrafica delle traduzioni Trop de faveur tue/Troppo favore uccide

(a cura di Marina Menichini)

Les Chroniques Italiennes, Le Divan, 1929
Les Chroniques Italiennes, Le Divan, 1929

 

La bottega delle parole

Notre but est de créer un lieu dans lequel, comme dans un salon littéraire, les idées et les expériences peuvent se confronter et dialoguer tout en donnant vie à un véritable échange autour de l’acte de la traduction entendu comme point de rencontre entre pratique, réflexion théorique et passion pour ce métier.