Archivi tag: parricidio

Les Cenci/I Cenci

Les Cenci sono una delle così dette «historiettes romaines» “rispolverate” da Stendhal durante il suo viaggio in Italia. Tradotta e pubblicata anonimamente per la prima volta sulla Revue des Deux Mondes (1837) – e successivamente entrata a far parte della raccolta postuma Chroniques Italiennes – Les Cenci è in realtà un verbale processuale del Cinquecento, in forma breve, che racconta la tragica storia della famiglia Cenci, e di Beatrice, in particolare, condannata a morte a soli sedici anni per parricidio.

L’anagrafica qui di seguito riporta le prime due pubblicazioni in lingua francese e le successive traduzioni italiane dal 1944 al 1998.

Anagrafica delle traduzioni_Les Cenci/I Cenci

Scuola bolognese, XVII sec. (Elisabetta Sirani?), "Presunto ritratto di Beatrice Cenci", attribuito a Guido Reni, olio su tela, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Antica, palazzo Barberini, Roma.
Scuola bolognese, XVII sec. (Elisabetta Sirani?), “Presunto ritratto di Beatrice Cenci”, attribuito a Guido Reni, olio su tela, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Antica, palazzo Barberini, Roma.