Tutti gli articoli di Maria (Grazia) Caprì

Informazioni su Maria (Grazia) Caprì

Nata nella Città dello Stretto, ho conseguito la laurea in Mediazione Linguistica nella mia città e sto completando gli studi della laurea magistrale in Traduzione Letteraria e Saggistica all’Università di Pisa. Mi interesso soprattutto di letteratura di lingua francese dell’area del Maghreb ma continuo a coltivare anche la passione per la lingua inglese.

«Sono un’esule felice»

Intervista a Katia Pastura

Storia di una libraia, traduttrice ed editrice messinese

La fatica buona del traduttore è proprio lo stare continuamente a metà strada tra familiarità ed estraneità. È la condizione dell’esule feliceesule perché non sei più nel territorio che ti dovrebbe dire dove sei ma ti sposti invece in un altro dove paradossalmente ti senti di più di esserci perché lo acquisisci a poco a poco; felice perché sai di poter andare e venire laddove l’esule vero spesso non ha la possibilità di tornare dal luogo in cui è stato o si è esiliato. Io sono un’esule felice.

A cura di Maria Caprì

Continua la lettura di «Sono un’esule felice»